Dolci

TORTA MORETTA

Torta_moretta

La torta moretta, è stata fatta per il secondo compleanno del mio piccolo ometto. Non sono capace a fare torte lo ammetto, ho un rapporto abbastanza complicato con la sac a poche quindi per evitare obbrobri ho sempre evitato, quest’anno però ho voluto provare, tanto era da mangiare in famiglia ed i commenti sarebbero stati limitati 😄.
Devo dire però che nonostante le tante imperfezioni estetiche la prova più importante, ovvero quella del gusto, è stata superata egregiamente, è vero in famiglia ci sono tanti golosi, qualcuno probabilmente anche di parte ma onestamente io che sono una criticona e trovo sempre da ridire sui miei piatti, l’ho trovata molto golosa.
Non è stato poi così difficile, pensavo peggio… ribadisco le tante imperfezioni ma è stata fatta con tanto amore e soprattutto impegno, vi lascio di seguito la ricetta della torta moretta; la torta ha una base che si presta anche a diversi tipi di farcitura e soprattutto anche a coperture diverse, io ho optato per una bagna al latte ed un ripieno di panna e Nutella, manca la foto della fetta perché non ho fatto in tempo a scattarla.

Torta_moretta

Ingredienti per una torta diametro

– 6 uova
– 350 gr. di zucchero
– 200 gr. di burro o margarina
– 150 gr. di fecola di patate
– 150 gr. di farina
– 150 gr. di cacao amaro
– 2 bustine di lievito per dolci
– 2 bicchieri di latte
– Un pizzico di sale

Per la farcia

– panna fresca una confezione da 250 ml
– Nutella q.b
– Un Ostia a scelta
– Gelatina in zucchero (tubo)
– Nastro colorato per i bordi

Procedimento:

Separate i tuorli dagli albumi, setacciare la farina, la fecola, il cacao ed il lievito mettendoli tutti insieme in una terrina.
Sbattete bene i tuorli con lo zucchero fino a che non risulteranno chiari, aggiungete poi il burro fuso non troppo caldo, altrimenti si rischia di stracciare le uova, aggiungete la fecola setacciata con la farina, il cacao ed il lievito un pò alla volta alternandola al latte, in ultimo il pizzico di sale.
Versate in una teglia possibilmente con cerniera precedentemente imburrata ed infarinata, infornate a 180 gradi per un’ora, fate la prova stecchino perché ovviamente la cottura può variare in base al forno.
Lasciatela nella teglia qualche minuto prima di sformarla dopodiché mettetela su una gratella e lasciatela raffreddare bene. Quando sarà ben fredda, tagliatela in due o tre strati, io l’ho divisa in tre strati.
Mettete il barattolo di Nutella a scaldare a bagnomaria finché non sarà ben liquida.
Montate la panna fresca ben ferma e riponetela in frigo fino a che non vi servirà per farcire la torta.
Prendete la parte superiore della torta, se necessario tagliate la parte centrale che solitamente tende a crescere, cercando così di livellarla per renderla piana. Ponetela su una tortiera, prendete un bicchiere di latte ed aiutandovi con un pennello iniziate a bagnare abbondantemente la torta, quando sarà ben umida aiutandovi con una spatola colate la Nutella ancora calda in modo che sarà più semplice stenderla e livellarla. Fatto lo strato di Nutella poggiate delicatamente lo strato centrale della torta e procedete sempre con il pennello a bagnare bene ed abbondantemente tutta la superficie, a questo punto sempre con una spatola fate uno strato abbondante di panna, coprite con l’ultimo strato, procedete come per gli altri due, quindi bagnatelo abbondantemente.
Con una spatola passate la panna tutta sulla parte superiore della torta e sui bordi, livellatela bene, posizionate l’ostia a vostra scelta al centro, lasciando un po’ di spazio nel bordo, fatela aderire bene senza premere troppo, mettete in un bicchierino un po’ di gelatina in zucchero ed aiutandovi con un pennellino spargetela bene su tutta l’ostia fino a che non si ammorbidirà e aderirà bene in ogni parte.
Mettete il nastro colorato intorno al bordo della torta, riempite la sac a poche con la panna restante e decorate a vostro piacimento la parte superiore della torta cercando di chiudere con ciuffe tti di panni tutti i buchetti che si vedono!
Un consiglio, montate la torta circa 3 ore prima di essere servita, altrimenti si potrebbe rischiare che la cialda si rovini perdendo la bellezza deformandosi.

Torta_moretta_

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook per restare sempre aggiornati sulle ultime ricette.